0771 464 560 340 1798 300 info@kilroy.it

Accedi

Iscriviti

Dopo esserti registrato potrai controllare lo stato dei pagamenti fatti, le notifiche di conferma e potrai anche votare e recensire i Tour a cui hai partecipato.
Nome utente*
Password*
Conferma Password*
Nome*
Cognome*
Email*
Tel*
Nazione*
* La registrazione comporta che tu abbia preso visione ed accettato i Termini e Condizioni e la Tutela della Privacy.

Già registrato?

Accedi

Castello Angioino-Aragonese

Sorge nell’area più alta del quartiere medioevale, sulla sommità della collina che domina il porto. Si compone di due edifici adiacenti: il più antico è il castello Angioino (ala occidentale), risalente probabilmente al VI-VII secolo e fatto fortificare da Federico II di Svevia tra il 1222 e il 1234 e ampliare da Carlo II di Napoli nel 1289; sede del carcere militare dal 1862 al 1980, è caratterizzato da una pianta irregolare e dalla presenza di cinque torrioni circolari dei quali, quello coperto con cupola, ospitante la cappella fatta realizzare da Ferdinando II delle Due Sicilie nel 1849. Il castello Aragonese (ala orientale) fu costruito da Carlo V d’Asburgo dopo il 1536 ed è sede delle caserme Cavour e Mazzini della Guardia di Finanza; l’edificio si sviluppa intorno ad un cortile centrale quadrangolare con esternamente quattro torrioni angolari, dei quali quello nord-occidentale (detto torre Alfonsina) più alto rispetto agli altri; la facciata principale, rivolta a nord è caratterizzata da possenti contrafforti e dai resti (nella parte sommitale) del campanile a vela dell’orologio.

Il Castello angioino, di fatto un’edificazione quasi esclusivamente aragonese, è ben collocato nell’immaginario collettivo quale carcere militare.

TI MANDO A GAETA! Questa minaccia ha tenuto sotto schiaffo tutti i maschi italiani dalla fine dell’800 fino agli anni Ottanta dello scorso secolo. L’intimidazione di una reclusione nel carcere militare, in alcuni casi si concretizzava in un periodo più o meno lungo di reclusione in una caserma di Gaeta: il cosiddetto castello angioino o l’ex convento di San Michele Arcangelo

Oggi, accedere all’interno del castello inferiore di Gaeta permetterà di realizzare un viaggio nella storia del castello stesso e nelle storie di coloro che nel castello hanno garantito nei secoli la salvaguardia della fortezza o hanno svolto il loro servizio militare all’interno del carcere.

VISITE GUIDATE

(durata 1 ora)

Sabato e Domenica

dalle 10:00 alle 13:00

dalle 14:00 alle 18:00

  • INGRESSO INDIVIDUALI € 10
  • RAGAZZI 13-18 ANNI €5
  • BAMBINI 0-12 ANNI GRATIS
  • GRUPPI MIN 15 PERSONE €5

 

Servizio navetta a disposizione su prenotazione €5

(min 5 persone)

info e prenotazioni

0771464560

3401798300

 

Leave a Reply

Affidati a Kilroy

Il nostro team è a tua disposizione per
rispondere a tutte le tue domande.

0771 464 560

340 1798 300

info@kilroy.it